Guarire l’ira: la mitezza

Guarire l’ira: la mitezza

All’opposto della distropia aggressiva, l’ira e la rabbia, si pone la protropia innocente della mitezza e comprende la pazienza, la resilienza, la calma, la remissività, l’arrendevolezza, la condiscendenza, la tolleranza, la clemenza, l’indulgenza, la rassegnazione, la sopportazione e l’accettazione. La sapienza antica oppone all’ira la più funzionale pazienza e io aggiungerei anche la più adattiva mitezza. Contrariamente all’ira, la pazienza è la disposizione alla moderazione, alla tolleranza e alla sopportazione più o meno rassegnata. La…

Read More

L’effetto carriola delle strategie emotive del potere

L’effetto carriola delle strategie emotive del potere

Avete mai sentito parlare di: ‘specchietto per le allodole’, ‘esca per pesci’, ‘bastone e carota’, ‘con le buone o con le cattive’? Lo specchietto è la lusinga che sta tra il furbo e la sua vittima, l’esca serve al pescatore per prendere i pesci, il bastone e la carota sono le maniere forti o buone usate alternativamente dal padrone per far camminare l’asino, oppure dai dominatori coi loro dominati. La carriola è un mezzo di…

Read More

L’ira: la distropia aggressiva

L’ira: la distropia aggressiva

La distropia aggressiva comprende l’ira, l’irritazione, la furia, la collera, il furore, lo sdegno, il rancore, la stizza, l’esacerbazione, la reattività eccessiva, la perdita di controllo e l’aggressività distruttiva. Questa distropia è caratterizzata dalla frenesia aggressiva e discende dalla rabbia non controllata che sconfina nella distruttività. Nasce da un sentimento di irritazione violenta che scatena l’impulso ad aggredire e punire immediatamente colui che è ritenuto responsabile di averla suscitata. L’iroso non tollera la critica e…

Read More

Guarire la superbia: l’umiltà

Guarire la superbia: l’umiltà

All’opposto della superbia, la distropia egoica, si situa l’umiltà, la protropia[1] per l’altro, comprendente l’umiltà, la remissività, la modestia, la semplicità, la mansuetudine, la disponibilità, il servizio, il rispetto e l’esser dimesso e scarno. La via della guarigione della superbia passa per la presa di coscienza delle carenze che stanno a monte e attraverso l’accettazione dei propri limiti con umiltà, che è la strategia appropriata, adattiva e funzionale. Il significato etimologico del termine umiltà è…

Read More

La superbia: la distropia egoica

La superbia: la distropia egoica

La superbia è la distropia[1] egoica e comprende tutti gli atteggiamenti che alimentano la tendenza a prevalere sugli altri, come la competizione sfrenata, il senso di superiorità, il vanto, l’alterigia, l’altezzosità, la boria, l’immodestia, la presunzione, la spocchia, la prosopopea, la supponenza, il sussiego, la tronfiezza e la vanagloria. La superbia rientra nella vasta area emotiva della rabbia, quella particolare rabbia che pretende e fomenta il senso di superiorità sull’Altro, mettendo in campo l’ostilità, il rifiuto…

Read More

L’ammirazione, guarire l’invidia

L’ammirazione, guarire l’invidia

Sul versante contrario di ogni distropia si pongono le protropie, cioè tutte quelle spinte che rendono le relazioni belle e positive. Stando al linguaggio tradizionale ad ogni vizio si oppone una virtù, una forza o atteggiamento di bene. Al contrario dell’invidia, la distropia ostile si pone la protropia inclusiva comprendente la carità, l’affetto, l’amore, la simpatia, l’empatia, l’ammirazione, la compassione, la misericordia, la pietà, la benevolenza, la solidarietà e la corresponsabilità. In timologia non si…

Read More

L’invidia, la distropia ostile

L’invidia, la distropia ostile

Fra tutti i vizi è quello comunemente ritenuto il peggiore ed è in grado di rovinare e rompere ogni relazione. L’invidia risiede nell’odiare ciò che gli altri sono ed hanno, non riconoscendo l’impegno e la fatica che essi hanno fatto per raggiungerli. Come paravento si nasconde dietro la convinzione che gli altri non possano essere migliori. Allora si scatena il malignare, che giustifica i limiti, i fallimenti e la frustrazione. La frenesia ostile che ne…

Read More

TIMOLOGIA (lessico)

TIMOLOGIA (lessico)

La timologia è la scienza che studia le emozioni e l’intero mondo del sentire. Il termine deriva dal verbo greco timao e dal relativo sostantivo timé. Il verbo usato in vari contesti con sfumature diverse indica lo stimare, il valutare, il pagare, il tassare, l’onorare e il segnalare, e quindi il sostantivo indica il pagamento, la stima, la valutazione e la determinazione del valore. L’altro sostantivo thimos indica il principio della vitalità e l’anima emotiva,…

Read More

Le riflessioni di Bonesso sulla felicità alla Biblioteca Lucchesiana di Agrigento

Le riflessioni di Bonesso sulla felicità alla Biblioteca Lucchesiana di Agrigento

L’11 aprile 2018 si è tenuto presso la Biblioteca Lucchesiana di Agrigento l’incontro con il Prof. Carluccio Bonesso che ha avuto per tema “Se vuoi essere felice. Riflessioni sulla felicità”. L’incontro ha riscosso vivo interesse da parte del pubblico, particolarmente attento. Ecco il video integrale della manifestazione ripreso da Agrigento TV e pubblicato su Youtube. Video

Read More

Alla radice del bene e del male: vizi e virtù

Alla radice del bene e del male: vizi e virtù

Il bene ed il male sono continuamente intorno a noi e dentro di noi. Da sempre in tutte le culture, oltre ad identificarli nella divinità e nello spirito del male (Dio e Satana), si è insegnato in vari modi come si annidino in noi. Le categorie della virtù e del vizio sono sicuramente quelle che hanno avuto più seguito e continuino ancora ad occupare la riflessione e l’insegnamento delle persone eticamente più impegnate. Il vizio…

Read More
1 2 3 4 19